Spedizione gratuita in Italia per ordini superiori a 50€.

15 Aprile 20
Magazine

Francesco Trabucco – BLITZ 1969

Francesco Trabucco è un designer e architetto italiano, famoso in tutto il mondo. È stato vincitore di numerosi premi internazionali di design come il Compasso d’Oro, il Gute Form e il Bio. La sua filosofia progettuale è sempre stata rivolta all’innovazione formale ed espressiva sia in materia di utilizzo che di tecnologia.

trabucco design italiano

Francesco Trabucco nasce a Milano nel 1944. Dopo la laurea ottenuta nel 1969 presso il Politecnico di Milano, Trabucco fonda assieme a Daniela Volpi e Cristina Guazzoni il suo primo studio di architettura. Dedica tutta la vita all’architettura e al design realizzando numerosissimi lavori e progetti durante la sua carriera, un’intera vita fatta di studi, di progetti, pubblicazioni premi e riconoscimenti. Come architetto realizza e gli vengono commissionati moltissimi progetti in Italia e all’estero, ne sono solo dei piccoli esempi gli uffici della IBM a Segrate, il negozio Gucci a Milano, il progetto per la qualificazione del centro di Soweto in Sud Africa e in seguito assieme ad altri illustri architetti realizzerà importanti edifici scolastici ed edifici residenziali di edilizia pubblica nel nostro Paese. Molti dei suoi progetti oggi fanno parte delle collezioni permanenti del Moma di New York, della Pinacoteca di Monaco e del Museo d’Arte di Tel Aviv. Tra le molte iniziative che lo vedono coinvolto Trabucco curò per due edizioni la sezione italiana della Triennale di Milano.

Francesco Trabucco oltre ad essere un architetto di fama mondiale è considerato un importantissimo designer italiano, ne sono la prova i numerosi premi ricevuti durante la sua carriera, tra i più famosi e importanti troviamo il Compasso d’Oro, il Bio e il Gute Form. Oggi Trabucco è Professore Emerito di Disegno Industriale al politecnico di Milano ed è membro del C.d.A di fondazione Politecnico.

Ancora prima di laurearsi nel 1969 quando era al quinto anno di architettura iniziò ad interessarsi alla lavorazione dell’acciaio che lo porta a realizzare Blitz per Stilnovo, che per decenni era considerata l’entità più significativa nel panorama del design dell’illuminazione. Blitz non era dunque semplicemente una lampada da tavola ma racchiudeva già i concetti fondamentali di quella che sarebbe stata la filosofia di Trabucco, una filosofia che lo avrebbe accompagnato nel corso di tutta la sua carriera. Il concetto chiave era quello di “sprecare il meno possibile”, se si guarda attentamente, Blitz è realizzata utilizzando solamente un pezzo di lamiera lavorata in modo da ottenere la lampada che tutti conosciamo.

Codiceicona nel 2018 ha deciso di rieditare Blitz, come tributo a uno dei più importanti designer mondiali. Realizzata mantenendo fede all’originale, utilizzando solamente un pezzo di lamiera. Blitz 1969 torna a essere una lampada da tavolo senza tempo, pura e semplice che svolge la funziona essenziale per la quale è stata progettata, emettere luce. Questa lampada è un pezzo che tutti gli amanti del design e della storia dell’architettura dovrebbero avere sopra la propria scrivania per il valore che essa rappresenta.

trabucco lampada stilnovo

Blitz 1969, disponibile in quattro diversi colori su edonart.com.

Il tuo carrello
Nessun prodotto nel carrello.