Spedizione gratuita in Italia

03 Aprile 20
Magazine

Catellani&Smith: una storia che piace

Catellani&Smith nasce nel 1989 dal forte desiderio di Enzo Catellani di dare forma alla luce.

smith cavallo di catellani&smith lampadari

Enzo Catellani attraverso la creazione delle sue lampade, da libero spazio alla fantasia e alla creatività, unendo forme elementari a materiali facilmente reperibili. Tutti i suoi articoli sono pezzi d’arte che non solo illuminano un’abitazione ma diventano vere e proprie opere in grado di arredare tutti gli spazi.

Catellani e Smith da oltre trent’anni, trentuno quest’anno per l’esattezza, celebra l’artigianalità italiana mantenendo intatte le sue radici, l’azienda continua la sua crescita in modo continuo e senza mai perdere i valori e l’identità del marchio. È forse proprio la combinazione di questi fattori che hanno fatto di Catellani e Smith una delle più belle realtà del nostro paese nel campo dell’illuminazione e del design.

Un’avventura, quella di Enzo Catellani, iniziata nel 1989 a Villa di Serio nel bergamasco, dove ancora oggi si trova l’azienda. Ad accompagnare il signor Catellani nel suo progetto fu Logan Smith, un socio piuttosto bizzarro, il suo purosangue inglese. Mentre Enzo stava nel suo atelier a creare capolavori, il suo fedele compagno Smith scalpitava all’interno della scuderia. Da allora molto è cambiato, poco per volta, in un mondo dove la frenesia e il continuo cambiamento regnano sovrani, questo brand ha saputo mutare lentamente, adattandosi ai tempi, alle mode ma mantenendo sempre fede ai principi del suo fondatore. Chissà se quando Enzo e il suo fedele “compagno Smith” iniziarono con i primi prototipi si aspettavano questo successo e che a distanza di trent’anni i prodotti Catellani e Smith arrivassero in tutto il mondo, questo noi non possiamo dirlo, ma quello che possiamo dire con certezza è che noi siamo felici di potervene parlare.

Oggi, “Smith ha lasciato il posto” a Giulia e Tobia, che assieme al padre portano avanti questa realtà, consentendo all’azienda una continua crescita fatta di prodotti di altissima qualità dove artigianalità, passione e tecnologia si fondono assieme per dare vita a prodotti che incantano gli occhi.

A valorizzare ancora di più il prodotto oggigiorno è l’unione dell’innovazione con la customizzazione. L’avvento del led ha permesso al marchio di diventare sempre più creativo, grazie all’appoggio dell’ufficio tecnico che sviluppa i prodotti che funzionano ad induzione, con comandi remoti e attraverso la domotica. Ma a dare quel plus è l’artigianalità del prodotto che fa diventare le lampade Catellani una vera propria celebrazione della luce. Forse proprio una delle caratteristiche più apprezzate del brand è stata quella di aver mantenuto la propria produzione nella sua sede, nella sua terra senza cedere alla tentazione di trovare “alternative più convenienti” alla manodopera e alla produzione. Noi siamo convinti che queste scelte, spesso coraggiose da prendere, si riflettano perfettamente nei prodotti, se non ci credete andate a vedere di persona i prodotti e anche voi ve ne renderete conto.

Prendiamo per esempio Giulietta BE T, una lampada da tavolo, leggera con un funzionamento a batteria che quindi le permette di essere spostata ovunque si voglia. La caratteristica però più rilevante è il fatto che con il semplice tocco della propria mano si possa accendere e spegnere oppure regolare la luce a seconda dell’intensità che si vuole avere.

catellani e smith Giulietta BE T disponibile su Edonart

 

A stupire ancora di più è Alchemie T, presentata ad Euroluce 2019, realizzata con la collaborazione della famosa designer italiana Giulia Archimede. Questa bellissima lampada richiama un’eclissi e la relazione che si crea tra luce e oscurità.

La lampada si compone infatti di due dischi di ottone che scorrono parallelamente su una pietra medea che funge da “binario”. Questo consente, spostando la posizione dei due dischi, di modificare l’intensità della luce emanata. Ecco a cosa ci riferiamo quando parliamo di vere e proprie opere di luce.

Alchemie T catellani e smithAlchemie T disponibile su Edonart

 

Come di opere d’arte parliamo quando pensiamo alla collezione Sorry Giotto, lampade composte da cerchi blu completamente dipinti a mano con all’interno minuscoli led. Sorry Giotto 3 è la versione a tre dischi con un’altezza di 2,20 metri, questa lampada da sola riuscirebbe ad arredare una stanza vuota.

Sorry Giotto catellani e smithSorry Giotto disponibile su Edonart

 

E perché non lasciarsi incantare da una nuvola di alluminio e luce proprio come quella che compone tutta la collezione Fil de Fer. Anche qui la creatività di Catellani ha giocato un ruolo fondamentale trasformando in luce un elemento naturale visibile tutti i giorni. Il genio di Catellani anche in questo lavoro ha saputo stupire portando alla creazione di una delle sue opere preferite, perché alla fine chi non ha mai sognato di volteggiare almeno una volta nella vita in mezzo alle nuvole?

fil de fer catellani e smithFil de Fer disponibile su Edonart

 

Questo è Catellani e Smith, un’azienda in grado di dare una vita e una forma alla luce, e se tutto ciò sono riusciti a realizzarlo in trent’anni di successi noi non possiamo fare altro che augurarci che continuino a realizzare queste stupende opere di luce.

Il tuo carrello
Nessun prodotto nel carrello.